martedì 5 aprile 2016

Dell'amore, dell'amore

Declinato in ogni sua forma, l'Amore è il bene più grande che abbiamo. Quello che più spesso diamo per scontato e che (paradosso tutto umano!) ricerchiamo con maggiore smania e tenacia.

In questo periodo corro tanto. Ho parecchie cose da fare e non tutte piacevoli. Ho perfino abbandonato la scrittura che (felinamente) tornerà quando potrò concedermi un po' più di calma. Sono frastornata eppure veloce nel pensiero. Sono centrata eppure in movimento. Sono in evoluzione eppure già soddisfatta. Sono il solito caos (danzante?) - eppure di Amore ne ho parecchio.
Dove lo trovo? Lo trovo qui:
- nelle ore trascorse con le mie due amiche, che amo come sorelle e che, come sorelle, mi tengono stretta per le braccia, per non farmi cadere;
- nel tempo trascorso in classe coi ragazzi, che a volte mi chiedono: «Ma lei, come sta, prof?» (Sto bene... e sto bene anche grazie a voi...);
- nelle risate più sciocche, senza capo né coda - se sono al buio è ancora meglio;
- nelle parole buone e tranquille dei miei genitori (ritrovati), che ancora sanno piangere e sorridere insieme a me;
- nella morbidezza dei miei gatti, nella voce petulante di Cagliostro contro la pioggia, nello scodinzolio di Timmy, nel risveglio imbronciato della Maggie (Amori silenziosi e bellissimi).
Siamo pochi ma buoni. E sempre molto stretti.

1 commento:

Milena Vallero ha detto...

Che belle parole Eloisa, ogni punto che hai citato è tesoro da custodire con... beh, con amore <3 :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...